Mondo Inter

Cesari: “Milan-Inter, Guida promosso! Gol Musacchio regolare, Conti…”

Graziano Cesari, intervenuto in collegamento con “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Canale 5, ha commentato gli episodi da moviola del derby Milan-Inter. Secondo lui la direzione di gara di Marco Guida è stata positiva, nonostante il rosso cambiato ad Andrea Conti a causa del VAR.

LA MOVIOLA – Questi gli episodi arbitrali del derby Milan-Inter analizzati da Graziano Cesari: «Partita molto difficile e molto complicata ma per me lui ha arbitrato molto bene stasera, per me è super promosso Marco Guida. Comincia subito al 54′, qui è l’Inter che vuole un calcio di rigore, Guida è piazzatissimo e dice di no e ha ragione, perché su questo calcio di punizione Franck Kessié si chiude su se stesso, tocca il pallone con la testa e poi va a carambolare sul braccio. Perfetta la decisione, involontario al massimo. Sul gol di Tiémoué Bakayoko al 56′ Milan Skriniar dice che non è fallo su Krzysztof Piatek, l’intervento è da tergo in netto ritardo e le possibilità di prendere il pallone non ci sono perché il centravanti del Milan lo calcia via immediatamente: questo è fallo, bisogna anche ammettere quando si commette un’infrazione, da qua nasce il gol. Siamo sull’1-2 per l’Inter, c’è il calcio di rigore concesso per contatto fra Matteo Politano e Samu Castillejo: qui Guida è velocissimo, perde il tempo perché scivola e rischia moltissimo, però devo dire che concordo con la decisione. Qui è la sterzata di Politano che mette in difficoltà il giocatore del Milan, a questo punto non riesce più a prendere il pallone, alza la gamba destra e non permette di andare a riprenderlo all’avversario, è netto. Ha il pallone a distanza di gioco Politano, è girato nel modo giusto, è il numero 7 del Milan che è meno ingenuo. Sul gol del Milan di Mateo Musacchio ci sono interpretazioni diverse: non ci può essere fuorigioco quando un giocatore è alle spalle di un avversario. La palla la tocca Alessio Romagnoli di testa, Piatek ha distanza da Danilo D’Ambrosio e non lo disturba, non lo influenza. Perché si deve annullare una rete con posizione di fuorigioco geografica o ininfluente? È un fuorigioco passivo e a mio parere questo è un gol regolarissimo, D’Ambrosio tocca il pallone col braccio sinistro quindi inevitabilmente vantaggio e gol. Ultimo episodio il rosso ad Andrea Conti: l’intervento è sicuramente scomposto, in scivolata estremamente pericoloso. Qui c’è un particolare: secondo me Gianpaolo Calvarese gli ha chiesto cosa ha visto, a questo punto dalla risposta di Guida al VAR gli ha consigliato di andare a vedere. L’intervento è brutto, però il cartellino secondo me si può anche cambiare, perché non c’è quella violenza che porta a un cartellino così estremo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh