Cesari: “Inter-Lazio, mano Škriniar? Fatto casuale, carambola”

Articolo di
30 dicembre 2017, 23:46
Graziano Cesari

Graziano Cesari ha commentato a Premium Sport il calcio di rigore concesso e poi negato tramite VAR durante Inter-Lazio. Secondo lui il tocco di mano di Milan Škriniar è stato involontario e quindi è stato giusto cambiare la decisione al monitor.

ABBAGLIO CORRETTO«Il tocco con il braccio di Milan Škriniar nella partita fra Inter e Lazio? Il VAR dice che questo non è rigore, questo è un effetto carambola. Non è che non sia mai punibile o sempre punibile, la differenziazione più imporante è se il braccio sinistro va verso il pallone o se è il pallone che va verso il braccio. Il pallone si alza e il braccio sinistro rimane sempre alto, l’effetto caduta lo fa avvicinare al pallone. È un fatto assolutamente casuale, il pallone finisce lì perché l’intervento è congruo con le mani aperte. Mi sembra una decisione corretta quella del VAR di aiutare Gianluca Rocchi in questo caso».







ALTRE NOTIZIE