Mondo Inter

Cesari: «Inter-Lazio, giallo forzato per Zaccagni. Siamo più sul rosso!»

L’Inter batte la Lazio a San Siro, dove è stato grande protagonista il VAR. Cesari, ospite a Pressing Serie A su Italia 1, ha analizzato i due episodi più discussi definendo da espulsione il fallo di Zaccagni su Barella.

MANCA UN ROSSO – L’Inter batte la Lazio a San Siro, dove il VAR è intervenuto in due occasioni. Graziano Cesari analizza gli episodi: «VAR grande protagonista a San Siro, prima in una situazione difficilissima come la rete annullata a Lautaro Martinez. Guardate questo fuorigioco, ci vuole un minuto e mezzo per valutare correttamente. È una situazione difficile, qualche centimetro di fuorigioco, l’occhio umano non può vedere una cosa del genere. Andiamo sul secondo episodio, al 71′: si parte con Nicolò Barella contrastato da Mattia Zaccagni, poi Stefan Radu stende due giocatori dell’Inter, prima Lautaro Martinez e poi Denzel Dumfries. Giallo per Radu e poi rosso a Zaccagni. Caos in campo, poi Luca Pairetto dice ho sbagliato e il rosso diventa giallo. L’intervento di Zaccagni su Barella bellissimo non lo è, fortunatamente il centrocampista nerazzurro appoggia il piede senza farlo aderire perfettamente al terreno e quindi attutisce il colpo. Siamo più sul rosso che sul giallo per Zaccagni. Per me il rosso non faceva una piega, è un provvedimento un po’ forzato questo giallo».

MERCOLEDÌ – In chiusura, Cesari ipotizza l’arbitro di Inter-Juventus di dopodomani in Supercoppa Italiana: «Secondo me è affidabile, credibile e un grande professionista, Daniele Doveri».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button