Mondo Inter

Cerruti: “Milan, perché non prendere Icardi? Ha voglia di tornare a Milano”

Icardi al… Milan? Uno scenario impensabile, ma che secondo Alberto Cerruti sarebbe quello giusto per i rossoneri. Il giornalista, nel suo editoriale per il sito “Milan News”, lancia l’idea. Ecco come.

IDEA FOLLE – “Il Milan ha bisogno di un goleador e allora perché non pensare alla pazza idea di prendere Mauro Icardi, che sembra avere chiuso la sua breve esperienza a Parigi? L’ex interista, assetato di rivincita, tornerebbe di corsa a Milano, dove ha una bella casa e dove la moglie Wanda Nara ha interessi extracalcistici, ma ovviamente non basta questo per assicurare il suo ritorno a San Siro, con un’altra maglia. Il problema più grosso riguarda l’ingaggio, ma Icardi nell’epoca della crisi in cui tutti dovranno fare un passo indietro potrebbe e dovrebbe accettare una riduzione. Il fondo Elliott potrebbe fare un’eccezione, sforando il tetto dei due milioni e mezzo di ingaggio per ogni giocatore. A maggior ragione se, come pare, sarà ceduto Gianluigi Donnarumma con un risparmio di sei milioni netti del suo ingaggio, dodici lordi per la società”.

LE INSIDIE – “È vero che poi c’è il prezzo del cartellino di Icardi, che l’Inter ha valutato settanta milioni nell’accordo con il PSG, una cifra ovviamente fuori portata per il fondo Elliott. Ma le vie del mercato sono infinite e a parte il fatto che l’abbassamento dei prezzi inciderà anche sul cartellino di tutti i giocatori. L’abilità di Ivan Gazidis, o di chi per lui, sarebbe proprio quella di trovare una formula che consenta al Milan di diluire nel tempo la cifra pattuita, o meglio ancora di trovare una formula del prestito, concedendosi così un lasso di tempo per verificare la bontà dell’operazione”.

DAVVERO POSSIBILE? – “Icardi nel Milan troverebbe il suo ambiente ideale, non avendo la concorrenza dei vari Neymar, Kylian Mbappé ed Edinson Cavani. E poi la voglia di rivalsa, simile alla stessa di Zlatan Ibrahimovic, quando passò dall’Inter al Milan via Barcellona, sarebbe per lui una carica straordinaria. Senza contare il fatto più importante relativo alle sue indiscusse qualità di goleador, perché Icardi ha sempre segnato in tutte le squadre, anche nel PSG quando ha giocato. E siccome ha soltanto ventisette anni e non trentotto come Ibrahimovic, anche l’età gioca a suo favore. E allora perché non alimentare la pazza idea di vedere Icardi al Milan?”

Fonte: MilanNews.it – Alberto Cerruti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh