Mondo Inter

Ceravolo: “Se Conte batte la Juventus non dorme di giorno! Inter, i 2 colpi…”

Franco Ceravolo – ex Direttore Sportivo del Livorno -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, spende come al solito parole di stima per il “suo” allievo Conte, visto crescere nella Juventus, prossima avversaria dell’Inter in campionato

MARTELLO CONTE – Gli ottimi risultati nerazzurri finora raggiunti sono frutto di più addetti ai lavori, Franco Ceravolo attribuisce loro i meriti: «Ad Antonio Conte non piace mai arrivare secondo, è stato molto bravo con la squadra e la società a giocare d’anticipo, insieme hanno preso i migliori centrocampisti italiani, complimenti a loro. Da tre-quattro anni Nicolò Barella e Stefano Sensi lo dimostrano, bravo Conte a indirizzare la società su questi due giocatori. L’Inter ha costruito una difesa importante, le squadre si formano dalla difesa. Inter-Juventus sarà una partita a scacchi, gli allenatori possono controllare meglio la situazione quando c’è il singolo che può fare la giocata vincente, ma qui chi sbaglia degli allenatori perde la partita. Le squadre stanno bene, chi azzecca l’aspetto tattico vincerà questa partita. L’Inter ha una difesa a tre che diventa a cinque, bravissima tutta la linea con il portiere Samir Handanovic. Se l’Inter parte in contropiede può far male e la Juventus rischia, anche se sta andando in condizione e assimilando gli schemi di Maurizio Sarri. Sarà una partita molto difficile, gli allenatori saranno determinanti in questa gara. Perché Conte sarebbe avvelenato con la Juventus? Conte a Torino ha vinto tanto, poi ognuno prende la propria strada. C’è riconoscenza e ora c’è anche lo stimolo a batterla, ma non può esserci avvelenamento. Conte non dorme la notte, se vince e va +5 non dormirà nemmeno il giorno, perché poi non riusciranno a recuperarlo! Anche la Juventus vuole vincere però. Conte vive la partita per novanta minuti con i giocatori, è carismatico, uno così nello spogliatoio fa la differenza perché è un martello continuo, se dovesse vincere questa partita diventerebbe difficile per tutti… Conte e José Mourinho sono simili come caratteristiche».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.