Mondo Inter

Ceravolo: «Eriksen ora può fare la differenza. Conte sente le vittorie»

Eriksen ieri ha avviato il trionfo dell’Inter, ora a un punto dal titolo. Il dirigente Franco Ceravolo, che era alla Juventus ai tempi di Conte come giocatore, parla del danese e del tecnico a Sportitalia.

VINCENTEFranco Ceravolo parla di Antonio Conte: «È sempre stato una bandiera della Juventus, come calciatore e allenatore. Essendo professionista ha scelto di fare questo mestiere, non può essere legato a dei colori. Non si è sbottonato: finché non ha l’aritmetica di vincere lo scudetto è sempre abbottonato. Si sbottonerà dopo, quando avrà raggiunto il risultato. Queste vittorie sono l’obiettivo della vita, esulta in modo spropositato perché le sente tanto».

RILANCIATO – Ceravolo si sposta su Christian Eriksen, che ha sbloccato Crotone-Inter: «Ha dimostrato tutto il suo valore. Non si era inserito bene, poi ha trovato l’equilibrio. Secondo me l’uscita dalla coppa è stata importante, perché ha potuto lavorare tutti i giorni. Questo giocatore ha delle prospettive, adesso ci penseranno a metterlo sul mercato. Potrebbe fare la differenza in prospettiva».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh