Ceferin: “L’UEFA guida il processo spostando gli Europei. Calendario…”

Articolo di
17 Marzo 2020, 15:45
Ceferin
Condividi questo articolo

Ceferin, presidente dell’UEFA, ha parlato a seguito dell’annuncio del posticipo degli Europei (vedi articolo). Queste le sue dichiarazioni integrali, dove spiega anche come si è arrivati alle scelte e le ripercussioni sul calendario.

SCELTA INEVITABILEAleksander Ceferin non può che rinviare gli Europei: «L’UEFA è al comando di uno sport seguito da un vasto numero di persone, al momento bloccate da un avversario invisibile e in rapido movimento. In momenti come questi il mondo del calcio deve mostrare responsabilità, unità, solidarietà e altruismo. La salute dei tifosi, dello staff e dei giocatori dev’essere la nostra priorità. È per questo che l’UEFA ha individuato una serie di opzioni, in modo che le competizioni possano concludere la stagione in sicurezza. Sono orgoglioso della risposta dei miei colleghi del calcio europeo: c’è stato un reale spirito di cooperazione, dove ognuno ha riconosciuto di dover fare sacrifici per raggiungere il risultato migliore».

LA DECISIONE – Ceferin spiega come si è arrivati a questo cambio: «Era importante che, come organo di governo del calcio europeo, l’UEFA guidasse questo processo facendo il sacrificio più grande. Spostare gli Europei è un grande costo per l’UEFA, ma faremo il possibile per garantire che i finanziamenti fondamentali per il calcio di base, il calcio femminile e lo sviluppo del gioco nei cinquantacinque paesi non sia interessato. Questi scopi, anche più del profitto, sono stati la nostra guida principale nel prendere questa decisione, in nome del bene del calcio. Celebrare una festa europea a porte chiuse, con le fan zone deserte mentre il continente è in quarantena, non sarebbe stato giusto. Non potevamo accettarlo nel sessantesimo anniversario della competizione».

I RINGRAZIAMENTI GENERALI – Ceferin è soddisfatto della risposta del mondo del calcio, che ha aiutato a rinviare gli Europei. «Voglio ringraziare l’ECA, European Leagues e FIFPro per il grande lavoro di oggi e per la loro cooperazione. Ringrazio anche dal profondo del mio cuore le cinquantacinque nazioni associate, i loro presidenti e segretari generali, così come i miei colleghi del Comitato Esecutivo UEFA per il loro supporto e le decisioni immediate. Tutti i dettagli saranno comunicati nelle prossime settimane, ma i principi base sono stati stabiliti e questo è un grande passo in avanti. Abbiamo dimostrato di essere leader responsabili, solidali e uniti».

RIPERCUSSIONI – Ceferin segnala come queste misure non riguardino solo Europei e UEFA. «Ringrazio Alejandro Dominguez, presidente della CONMEBOL, per aver spostato la Copa América seguendo le raccomandazioni dell’OMS. Questo significa che i club e le leghe in Europa non avranno altri problemi sulla disponibilità dei giocatori. Questo sforzo congiunto e coordinato è stato apprezzato da tutta la comunità calcistica europea. Ringrazio infine la FIFA e il suo presidente, Gianni Infantino, che ha indicato di voler fare qualsiasi cosa per far funzionare questo nuovo calendario. Nel mezzo di questa crisi il calcio ha mostrato il suo lato migliore con aperture, solidarietà e tolleranza».

Fonte: UEFA.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE