Mondo Inter

Ceferin: “Contento per la ripresa della Serie A. Pubblico nei tornei UEFA…”

Ceferin, presidente dell’UEFA, ha parlato durante la conferenza stampa che ha seguito il Comitato Esecutivo. Oltre agli annunci su Champions League ed Europa League (vedi articolo) si è anche espresso su diversi temi e sulla ripresa della Serie A.

LE MODIFICHEAleksandar Ceferin, presidente dell’UEFA, apre la conferenza: «Abbiamo avuto un importante meeting del Comitato Esecutivo, con diverse decisioni sulle competizioni nazionali e internazionali sia sul format sia sul calendario sia sugli stadi. Sono contento che riusciremo a ripristinare tutte le nostre competizioni. Il calcio sta tornando alla normalità qui in Europa, ringrazio tutte le persone che ci hanno dato l’opportunità di tornare a giocare. Il Comitato Esecutivo UEFA ha preso molte decisioni quest’oggi. A marzo si era deciso di sospendere le competizioni e non interromperle del tutto: ritengo sia stata la decisione corretta. Un ringraziamento speciale va alle federazioni, che sono state importanti anche per la scelta delle location. Quando abbiamo deciso di spostare le sedi c’è stata grande solidarietà».

NIENTE ALTRI CAMBI – Ceferin si augura non ci siano altre sospensioni per il Coronavirus: «Per ora non ci sono piani B. Monitoriamo la situazione non settimana dopo settimana, ma giorno dopo giorno. Vedremo, eventualmente, se dover modificare qualcosa. Pubblico in Champions League ed Europa League? Se dovessi rispondere oggi direi di no. Ma le cose stanno cambiando rapidamente: un mese fa non potevo nemmeno dire con certezza che avremmo giocato. Non abbiamo ancora deciso se ci sarà o meno il pubblico, vedremo fra metà e fine luglio. Le partite di ritorno degli ottavi di finale? I club preferirebbero giocare in casa, ma non abbiamo ancora possibilità di decidere. Tutto riguarderà l’evoluzione della situazione sanitaria. Certo è che, nelle consultazioni avute, i club hanno detto di preferire la possibilità di giocare in casa, anche a porte chiuse, piuttosto che in campo neutro. L’UEFA deciderà entro il 10 luglio».

NOVITÀ TEMPORANEE – Ceferin conclude: «Questa formula non sarà riutilizzata in futuro dall’UEFA. È suggestiva ma siamo obbligati a farlo, perché i campionati si concluderanno a luglio. Abbiamo da completare le competizioni ad agosto, complice l’emergenza Coronavirus, perciò è una modifica che resterà in vigore solo per questa stagione. Le sedi delle partite saranno decise attraverso sorteggio. Non sappiamo ancora se potranno esserci tifosi, siano essi locali o meno. Bisogna capire che c’è da aspettare, perché questa situazione si modifica giorno dopo giorno. Vedremo come sarà ad agosto. Sono contento che la Serie A stia ripartendo, che abbia voluto far riprendere il calcio e portare gioia alle persone. Sono pronto a guardare ancora più partite di Serie A in questa stagione. Vedremo se con o senza spettatori, questo è ancora presto per dirlo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.