Mondo Inter

Ceferin: “Chi ferma campionato rischia posto in Europa. In Belgio…”

Aleksander Čeferin, presidente UEFA, intervistato da Zdf.de, ha parlato delle possibilità di proseguire i campionati, fermi a causa dell’emergenza coronavirus, nel corso dell’estate. Il presidente UEFA, inoltre, parla della situazione del Belgio, che ha deciso di annullare il campionato.

SCELTE -Aleksander Čeferin parla a proposito della scelta del Belgio di annullare il campionato. Scelta che potrebbe avere ripercussioni per le qualificazioni alle competizioni europee della prossima stagione: «Il calcio non è lo stesso senza tifosi, ma è sicuramente meglio tornare a giocare senza tifosi e con la possibilità di guardare in televisione, che non giocare del tutto. Penso che le persone vogliano questo, perché il calcio può portare energia positiva dentro le loro case. Bisogna però finire entro luglio-agosto, perché a settembre-ottobre non si potrà più giocare questa stagione. Non credo che quella del Belgio sia la scelta giusta, la solidarietà non è una strada a senso unico. Non si può chiedere aiuto e poi decidere da soli come appena successo. Devo anche aggiungere che le squadre del Belgio e tutti coloro che vogliono seguire questa strada, rischiano il loro posto in Europa la prossima stagione».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.