Cecchi: “Conte? Sopravvalutato! Inter con altro allenatore poteva vincere”

Articolo di
13 Settembre 2020, 18:13
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Stefano Cecchi, intervenuto sulle frequenze di Radio Sportiva, nel corso della trasmissione “Microfono Aperto” ha parlato dell’Inter ed in particolare di Antonio Conte. Il giornalista non è stato morbido sui giudizi sull’allenatore nerazzurro

SOPRAVVALUTATO – Queste le parole di Stefano Cecchi: «Se Conte è sopravvalutato? Per me sì. Intendiamoci è tra i 10 migliori allenatori in Europa ma per molti è il top, uno che fa miracoli, io non credo sia così. Ha il grande merito di far fare campagne acquisti faraoniche ai suoi presidenti e quando non ci riuscì alla Juventus per me sbagliò sbattendo la porta definendo da osteria una squadra che per poco non fece poi il triplete. Se parli con la maggior parte di giocatori che hanno avuto Mourinho non ce n’è uno che dica male di lui mentre alcuni non hanno un bel parlare di Conte. Conte è uno che brucia i ponti dietro di sé, si gioca tutto per vincere ma se non succede cosa resta. La scelta di rinunciare a Tonali per Vidal è un manifesto, non mi pare un pregio ma è un’opinione personale».

IRRISPETTOSO – Cecchi continua la sua analisi su Antonio Conte: «Cosa succede se Conte si lascia andare nuovamente a dichiarazioni contro la società? Conte spesso è irrispettoso. Quello che ha fatto alla Juve lo trovo offensivo per come lo avevano portato ad alti livelli, con l’Inter ha fatto una cosa simile: la dirigenza nerazzurra non meritava quell’uscita del tecnico, Suning ha costruito una squadra che forse con un altro allenatore poteva vincere il campionato. Sono rimasti insieme per reciproca convenienza, ma non mi stupirei se a fine campionato si separassero».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE