Castellazzi: “Gol Atalanta colpa di Handanovic? Inevitabile arrivi in ritardo”

Articolo di
10 Novembre 2020, 07:47
Luca Castellazzi Luca Castellazzi
Condividi questo articolo

Castellazzi ritiene che Handanovic non abbia particolari responsabilità nel gol di Miranchuk in Atalanta-Inter. L’ex portiere nerazzurro, ospite di “Sportitalia Mercato”, spiega quale sia stata la difficoltà ulteriore sul tiro del giocatore russo domenica.

IL SOLITO GOL SUBITO – L’Inter ancora una volta ha preso gol sull’unico vero tiro in porta. Luca Castellazzi lo analizza: «Si è vista una squadra po’ più compatta e un po’ più solida, ma è vero che Aleksej Miranchuk sul gol raccoglie palla troppo solo. La linea era un po’ bassa, i centrocampisti non hanno accorciato subito: è un errore che paghi, in un momento in cui mancavano dieci minuti. L’Atalanta è una squadra che non molla mai: era un momento cruciale della partita, ti fa perdere due punti. Colpe di Samir Handanovic? Secondo me no, perché il tiro parte ben calciato, di una buona intensità. Passa sotto le gambe del difensore, che ti toglie sempre un tempo: si vede che Handanovic fa fatica a mettere giù il piede di spinta, il sinistro in quel caso, quindi di conseguenza è inevitabile che arrivi in ritardo. Reagisce quando la palla è già indirizzata verso la rete: avrebbe dovuto fare una grandissima parata, cosa che su questo tiro era complicato fare».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.