Mondo Inter

Castellacci: “Ripresa calcio? Lontani dallo spiraglio, molti problemi”

Enrico Castellacci, ex responsabile medico della Nazionale italiana e attuale presidente dell’Associazione Medici Sportivi italiani, ha parlato a “Sport Mediaset” delle possibilità di riprendere i campionati di calcio con l’emergenza Coronavirus ancora in atto

SPIRAGLIO LONTANO – Secondo Castellacci lo spiraglio è ancora lontano: «In questo momento si è lontani dallo spiraglio, vedo poche squadre con centri sportivi con stanze singole per tutti i giocatori e lo staff, tutti hanno le possibilità? Siamo sicuri che in ogni stadio ci siano tanti spogliatoi per far cambiare gli atleti in maniera settoriale? In Serie C si trova a malapena un medico per andare in panchina e spesso lo fa gratis, per passione, e deve badare anche alla sua professione. Riuscirà ad essere 24 ore su 24 nei ritiri per sanificazioni e tamponi? In caso di un giocatore positivo poi bisognerebbe fare un controllo a tappeto, sarebbe una reazione a catena devastante. Il Covid-19 può avere conseguenze anche su polmoni, cuore e cervello, mai e poi mai un medico del calcio potrebbe dare l’idoneità fino a quando non si è reso perfettamente conto che i polmoni o qualsiasi altro organo non sono stati menomati dal virus, andranno fatti test molto accurati e sofisticati».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.