Cassetti: “Nasco tifoso dell’Inter ma venni trattato male! Pensate quando…”

Articolo di
9 Maggio 2020, 17:21
Condividi questo articolo

Cassetti – ex difensore della Roma -, intervistato dal sito “Calcio Lecce”, racconta un aneddoto legato al suo possibile approdo all’Inter, di cui era anche tifoso. Poi il trasferimento nella Capitale, dove divenne avversario diretto

DA PRO (INTER) A CONTRO – Le migliori stagioni di Marco Cassetti in Serie A sono state quelle in maglia giallorossa, Lecce prima e Roma poi: «Andare al Bari? Mi era stato proposto da calciatore dopo il Lecce. Io nasco tifoso di una squadra. Io ero dell’Inter, pensate quando mi giocai gli scudetti contro (ai tempi della Roma, ndr). Lì però era un tifo andato nel dimenticatoio. Anche perché i nerazzurri mi trattarono male dopo una dimostrazione d’interesse proprio durante i tempi leccesi. Ho sempre rispettato il tifoso che io ero tifoso da ragazzino. Io non potevo mai, da calciatore, andare dall’Hellas Verona al ChievoVerona, dalla Roma alla Lazio o dal Lecce al Bari». Questo il ricordo di Cassetti, che ha chiuso la carriera tra Watford e Como.

Fonte: Calcio Lecce – Gabriele De Pandis




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.