Cassano: “Ibrahimovic all’Inter? Con Conte farebbe rissa dopo un minuto!”

Articolo di
21 ottobre 2019, 07:32
Antonio Cassano

Ibrahimovic è stato accostato all’Inter nel corso della sosta per le nazionali, venendo poi smentito ieri da Marotta (vedi articolo). Antonio Cassano, ospite di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, ha ritenuto impossibile questa voce perché non lo ritiene adatto a Conte.

LA PUNTAAntonio Cassano elogia Lautaro Martinez, protagonista assoluto ieri in Sassuolo-Inter: «Carlos Tévez era più tecnico, però lui si muove negli ultimi venti metri. È uno molto scaltro, mi piace molto questo ragazzino. Ad Antonio Conte non piace prendere gol, tra la partita con la Juventus e la partita col Sassuolo hanno preso cinque gol. Alle squadre di Conte in genere fai fatica a tirare in porta».

INTER ESCLUSA – Cassano poi si accende quando gli viene chiesto dove andrebbe meglio Zlatan Ibrahimovic: «Tutta la vita al Napoli. Con Conte durano un minuto e mezzo, la rissa scatta in un minuto. Dopo la conferenza fanno già la rissa! Ibrahimovic è uno spirito libero, gli piace molto giocare a calcio, poi ha trentotto anni e deve fare un tipo di gioco e rimanere in area di rigore. Lui è un professionista serissimo, però si troverebbe molto meglio con Carlo Ancelotti che lo lascia libero per il campo».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE