Mondo Inter

Cassano esplode: «Marotta incompetente di calcio, deve dire grazie a me!»

Clamoroso sfogo di Cassano contro Marotta, dopo che quest’ultimo lo aveva citato nel lungo intervento al Festival dello Sport (vedi articolo). Durante Bobo TV sul canale Twitch di Vieri l’ex attaccante spara a zero sull’Amministratore Delegato dell’Inter.

L’ESPLOSIONEAntonio Cassano attacca: «Io conosco bene Giuseppe Marotta. Innanzitutto deve dire grazie al sottoscritto se poi è andato alla Juventus, perché ha fatto dei disastri alla Sampdoria. Si faceva dire che era l’Amministratore Delegato ma era Umberto Marino, l’attuale dirigente dell’Atalanta. Lui è un incompetente di calcio: non conosce i giocatori, chiedeva a me chi erano quelli che lo salutavano eccetera. Quando parlo di Nicolò Barella non può fare paragoni: io, a livello umano, non devo imparare da Marotta. La differenza tra Antonio Cassano e Marotta è una sola: io, nella mia vita, non mi sono mai venduto chiamando i giornalisti per parlare bene. Marotta, purtroppo, col calcio non c’entra niente: lui è un politico del calcio, chiama tutti i giornalisti eccetera. Marotta, prima di parlare di me, deve ringraziare!»

VA CONTRO – Cassano prosegue, furioso: «Quando lui tocca a livello umano io devo andare poi nello specifico a tartassare chi va a parlare umanamente di me. Si può dire tutto, ma non che non ho le qualità umane. Lui può darsi che è ancora avvelenato perché la buonanima del presidente Riccardo Garrone, quando Marotta mi voleva vendere alla Fiorentina, gli avevo detto che se voleva che rimanessi alla Sampdoria doveva cacciare Marotta. La buonanima del presidente, amato e sempre nel mio cuore, quando siamo arrivati quarti dopo poco l’ha mandato via. Quel risultato che abbiamo fatto alla Sampdoria deve dire grazie a me. Io sono stato un fenomeno a giocare a calcio, lui non è mai stato un dirigente capace: non capisce di calcio e tutto il mondo del calcio lo sa. Sanno solo che si vende bene coi giornalisti, tutto qua».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button