Carraro: “Inter-Juventus, nessuna nuova Calciopoli. Spero che il calcio…”

Articolo di
5 Maggio 2020, 20:50
Franco Carraro
Condividi questo articolo

Franco Carraro, ex presidente di CONI e FIGC, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss commentando le recenti polemiche su Inter-Juventus del 2018 e sulla ripartenza del calcio in Italia dopo l’emergenza Coronavirus.

RIPARTENZA – Così come tanti attuali ed ex addetti ai lavori, anche Franco Carraro – in passato presidente di CONI FIGC – ha parlato di una possibile ripresa del campionato di Serie A: «È sensato e logico dare la possibilità agli atleti di allenarsi nei centri sportivi rispetto ai parchi comunali. Spero ci siano le condizioni per far ripartire il campionato, anche se condizionato dal virus. Spadafora ha detto cose di buon senso: tutti speriamo che il calcio riapra anche per la sua importanza sociale ed economica. È importante per l’Italia sotto tutti i punti di vista, sarebbe assurdo se riaprisse quasi tutto il Paese e il calcio no. Fossi in Gravina, entro fine maggio fisserei un Consiglio per stabilire le modalità di ripartenza».

POLEMICHE – Carraro è anche intervenuto sulla questione delle polemiche scaturite su Inter-Juventus del 2018 e le parole di Pecoraro: «Conosco Pecoraro, ne sono amico. È capace, autorevole, intelligente. Ha avuto una carriera straordinaria. Non sono esperto dei regolamenti, ma da quello che leggo la questione discussa dell’errore evidente dell’arbitro in Inter-Juventus del 2018 non è sottoponibile al Var. Non credo ci sarà una nuova Calciopoli. Ci fossero stati elementi per pensare ad una nuova Calciopoli, Pecoraro avrebbe indagato e sarebbe andato fino in fondo con gli strumenti ed i titoli che aveva per farlo».

Fonte: Radio Kiss Kiss.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE