Mondo Inter

Caressa: “Lautaro Martinez? Il padre veda cosa fa il figlio. Icardi…”

Fabio Caressa non le manda certo a dire a Mauro Icardi e Lautaro Martinez, i due centravanti dell’Inter autori di un inizio di 2019 disastroso al pari di tutta la squadra. Il conduttore di “Sky Calcio Club” ha criticato sia le uscite del padre dell’attaccante ex Racing Club (vedi articolo) sia tutta la vicenda relativa al rinnovo di contratto del capitano, che va avanti ormai da qualche mese.

PARLARE PRIMA IN CAMPO – Zero gol in Serie A per l’Inter nel 2019 e a pagare devono essere anche gli attaccanti, che pure oggi col Bologna se ne sono mangiati almeno tre facili. Fabio Caressa non fa eccezione: «Mauro Icardi prima della discussione del contratto era un tipo di giocatore, da quando è iniziata questa discussione del rinnovo di contratto è un altro giocatore. Lautaro Martinez? Il padre prima di parlare doveva vedere cosa faceva il figlio, l’uscita c’è stata (si riferisce al tweet dove attaccava Luciano Spalletti dopo Tottenham-Inter, ndr) e se fai queste prestazioni ti si ritorce tutto contro. Fino ad adesso quando parlano Giuseppe Marotta e Luciano Spalletti, che sicuramente si stimano, usano i cognomi: secondo me non c’è tutta questa grande stima, possono esserci delle visioni diverse».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh