Caressa: “Inter, voglio vedere reazione emotiva. Conte? Una convinzione

Articolo di
28 Novembre 2020, 12:48
Fabio Caressa Fabio Caressa
Condividi questo articolo

Fabio Caressa ha parlato dell’Inter, oggi impegnata contro il Sassuolo, e dell’allenatore nerazzurro Antonio Conte

PROGETTO – Queste le parole nel corso della trasmissione radiofonica “Deejay Football Club” da parte di Fabio Caressa sull’intervento da parte del presidente dell’Inter, Steven Zhang e la fiducia su Antonio Conte. «Io credo che se tu decidi di avere un progetto, poi non puoi cambiare il progetto dopo poco tempo, devi credere nel progetto che hai costruito e andare avanti. Credo che ci siano delle cose magari da risolvere. Sono molto curioso di vedere oggi come giocherà l’Inter, non dal punto di vista tattico. Voglio vedere la reazione emotiva della squadra dopo la sconfitta di Champions League. Però mi sembra che insomma abbia detto chiaro e tondo che parlato chiaramente: si va avanti con questo progetto».

CONVINZIONE – Caressa ha aggiunto poi, durante la trasmissione, sulla squadra nerazzurra. «Innanzitutto l’Inter è ancora lì in campionato. La situazione è diventata molto difficile in Champions League. In campionato è ancora lì obiettivamente perché la classifica è molto corta. Io ho una convinzione, che quando hai come allenatore Conte, devi credere in Conte. Devi credere moltissimo in quello che fai. Mi sembra che ogni tanto questa squadra creda un po’ di meno e non faccia quello che deve fare. E questo, secondo me, in questo momento può essere un limite forse nel rapporto tra l’idea di calcio che ha Antonio e quello che poi si vede in campo. E credo che è un po’ anche quello che ha detto lui».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.