Cardone: “Conte può avere le giustificazioni, ma una cosa non può dirla”

Articolo di
8 novembre 2019, 01:07
Antonio Conte

Lo sfogo di Conte prosegue come tema principale delle discussioni in ambito Inter. L’ex difensore di Milan e Parma (fra le altre) Giuseppe Cardone, ospite di “Sportitalia Mercato”, ha trovato una nota negativa nelle parole del tecnico dopo la sconfitta di martedì col Borussia Dortmund.

ESAGERAZIONI DIALETTICHEGiuseppe Cardone trova eccessiva un’uscita dopo Borussia Dortmund-Inter: «Fatto salvo che Antonio Conte, come professionista, è probabilmente uno dei top, nel senso che la parola lavoro è la prima quando si sveglia al mattino ed è corretto, però io penso che nella comunicazione le parole sono importanti. Penso che in una situazione del genere cambiava molto se lo sfogo fosse stato fatto non davanti alle telecamere, ma con i diretti interessati. Quando un allenatore fa una conferenza stampa di fine partita così… Lui è un allenatore che ha un carisma che può permettersi di farla, perché ha una forza tale che se l’è guadagnata sul campo. Come lui poteva dirlo José Mourinho, però è una cosa che secondo me non ci sta. Possono avere tutte le giustificazioni del mondo, ma non deve dire che di tutti i giocatori ha vinto solo uno. Avrebbe probabilmente avuto meno risonanza se l’avesse detto dopo la vittoria di Bologna».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE