Carbone: “Zanetti inumano! Conte brucia le tappe. Eriksen? Un rischio…”

Articolo di
16 Aprile 2020, 11:42
Benito Carbone
Condividi questo articolo

Benito Carbone, ex giocatore dell’Inter, nel corso di una lunga intervista concessa a “Calciomercato.com” (QUI la prima parte), l’ex attaccante dell’Inter dopo aver parlato della sua esperienza in nerazzurro, ha detto la sua anche su Javier Zanetti, Antonio Conte e l’arrivo di Christian Eriksen.

SU ZANETTIBenny Carbone parla di Javier Zanetti, suo compagno all’Inter: «In quel periodo all’Inter il mio compagno di stanza era Javier Zanetti. Inumano. Dedizione, professionalità, forza fisica. Ogni tanto lo cercavamo, ma dov’è Zanetti? È in camera che dorme. Ma dov’è Zanetti? È in camera che riposa. Si allenava e recuperava, sempre così, da quando lo conosco. Pazzesco».

INTER DI CONTE – Carbone elogia il lavoro di Antonio Conte all’Inter: «Conte ha bruciato e brucerà ancora le tappe, portando la sua squadra a lottare per obiettivi importanti. Nei prossimi dieci anni, l’Inter sarà una squadra ai vertici in Europa, al pari con le top di adesso».

SU ERIKSEN – L’ex attaccante conclude dicendo la sua riguardo l’arrivo del talento danese: «Forse la squadra di Conte era stata costruita con altri codici e la qualità del danese rischia di comprometterne l’equilibrio. Eriksen può mandare in tilt un sistema, o cambi modulo o prendi tempo e lavori sul calciatore. Diventerà una mezzala che si trasforma in trequartista in fase di possesso, ma serve tempo perché Conte è un perfezionista».

Fonte: Calciomercato.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE