Capuano: “Inter, ecco 7 mln: fa’ germogliare CL! Asamoah serve per CR7”

Articolo di
19 Settembre 2018, 07:32
Giovanni Capuano
Condividi questo articolo

Giovanni Capuano – giornalista di “Panorama” -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, analizza la vittoria dell’Inter sul Tottenham soprattutto dal punto di vista economico-progettuale, poi fa anche un’osservazione di natura tecnico-tattica

DA ASAMOAH A CR7 – Il pensiero di Giovanni Capuano sul vittorioso ritorno dell’Inter nell’Europa che conta parte da una risposta al collega Alfredo Pedullà (QUI le sue parole): «Kwadwo Asamoah non sarà un fenomeno, ma è il giocatore che aveva più presenze in Champions League tra i giocatori dell’Inter, a cui serve come serviva anche alla Juventus quando giocava lì: per arrivare a Cristiano Ronaldo la Juventus è partita dagli Asamoah!».

GERMOGLIO CHAMPIONS – «Sabato è già una partita da dentro o fuori per l’Inter, ma l’impressione è che questa squadra non sia disposta a farsi scivolare via tutto come nelle passate stagioni. Serve un grande senso di responsabilità: nella partita con il Tottenham, con i 65.000 di San Siro e il gol di Matias Vecino (che ha regalato la vittoria, ndr), fanno circa 7 milioni di euro incassati! Questo è un germoglio che l’Inter può far crescere per arrivare a raggiunge la Juventus nei prossimi anni, ma anche quest’anno deve assolutamente arrivare quarta in campionato: non deve farsi scivolare via l’occasione contro la Sampdoria!».

INTER MUSCOLARE – «L’Inter è piena di problemi: non ha giocato bene per 85′, ha fatto una partita diligente sì, ma aveva paura di perdere e sarebbe stato grave per il morale oltre che per la classifica del girone di Champions. Poi alla fine è uscita la partita: non è stata solo fortuna, ma quando vinci così con due gol nel finale c’è sempre una componente di casualità. L’Inter non è più una squadra tecnica come nella passata stagione, è una squadra muscolare e al momento non sono in condizioni alcuni dei suoi uomini migliori – Mauro Icardi, Radja Nainggolan, Marcelo Brozovic, che è costretto a toccare palla in continuazione, e Stefan de Vrij -, qualcosa migliorerà con la crescita della condizione».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE