Capello: “Ok a ripartenza calcio, farei come un Mondiale. Problemi…”

Articolo di
5 Maggio 2020, 19:48
Fabio Capello Fabio Capello
Condividi questo articolo

Fabio Capello – ex tecnico fra le altre di Roma, Milan e Juventus – ha parlato ai microfoni di “Rai Radio 1” nel programma “Un giorno da pecora” di una possibile ripartenza del campionato di Serie A, ancora fermo a causa dell’emergenza Coronavirus.

RIPARTIRE – Fabio Capello non ha dubbi: provare a riprendere con il campionato di calcio, nonostante tutti i problemi, è fondamentale: «Io sono per la ripartenza del campionato per tanti motivi. Intorno ci sono migliaia di addetti che ci lavorano, questa è una cosa importante. Ma soprattutto direi perché anche psicologicamente darebbe allegria a tutti coloro che hanno possibilità di vedere le partite alla TV. Come è venuta la voglia di tornare a uscire di casa dopo l’isolamento, direi che c’è anche la voglia di tornare a vedere una partita vera. Ci sono tante problematiche, tra cui decidere di giocare. Io farei come se fosse un Mondiale, dove ci si sposta in una località e si sta chiusi lì per 40 giorni. Si deve giocare dove il virus non ha colpito molto. È fondamentale però provare a ripartire. I giocatori, anche se si sono allenati in palestra, potrebbero avere problemi muscolari. Per ritrovare la forma velocemente ci vogliono almeno 20-25 giorni. Sono favorevole al fatto di poter fare più cambi, giocando ogni tre giorni, dando la possibilità di recuperare ai giocatori. Purtroppo questa decisione è stata però bocciata».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.