Capello Jr: “Suning rispetta le regole: non metterà mai soldi extra nell’Inter!”

Articolo di
23 maggio 2018, 00:51
Pierfilippo Capello

Pierfilippo Capello – avvocato nonché figlio di Fabio, ex allenatore del Jiangsu Suning -, ospite negli studi di “Calcio € Mercato” su Sportitalia, parla della cultura del rispetto delle regole da parte della proprietà cinese dell’Inter

RIGIDITA’ SUNING – Conoscendo bene l’ambiente, Pierfilippo Capello assicura cosa non farà mai Suning per le casse nerazzurre: «La società ha preso impegni con la UEFA, l’approccio è esattamente quello di seguire le regole in maniera “pedante”, in senso buono. La soluzione di mettere soldi, tipo 100 milioni di euro e poi vediamo che succederà, non la vedremo mai da questa proprietà, ovunque sia andata – sia in Cina sia all’Inter – vuole stare dentro i paletti delle regole: è il loro approccio culturale».