Capello: “L’Inter a Barcellona potrebbe mettere le ali. Lukaku…”

Articolo di
2 ottobre 2019, 07:47
Fabio Capello
Condividi questo articolo

Capello, nel corso di “Champions League Show” su Sky Sport, ha presentato Barcellona-Inter e si è pure spinto più in là, ovvero sul derby d’Italia con la Juventus. L’ex allenatore ha escluso che Conte possa snobbare l’impegno di stasera in vista di domenica.

NIENTE RIPOSO – Per Fabio Capello è da escludere che Barcellona-Inter possa passare in secondo piano, essendoci domenica Inter-Juventus: «Assolutamente no. Non credo che un allenatore possa pensare a un’altra partita avendo davanti un impegno così importante. L’Inter va a giocare a Barcellona, loro (la Juventus, ndr) giocavano in casa ed erano importantissimi questi tre punti. Se qualche giocatore non ha giocato, avendo a disposizione una rosa molto ampia, se hai tanti giocatori devi scegliere i migliori: non puoi fare calcoli in Champions League. Romelu Lukaku preservato per Inter-Juventus? Assolutamente no, perché io penso che se fosse stato a posto al 100% l’avrebbe portato e magari messo in panchina. Magari altre scelte, però no».

L’ARRIVO – Capello spiega come la Juventus arriva al derby d’Italia con l’Inter: «Bene. non ha problemi in difesa e questo è importante, il centrocampo incomincia a girare come ha detto Maurizio Sarri, anche se la palla importante va data sempre ai giocatori in attacco con una certa velocità. Vado già alla partita di San Siro, sugli esterni sarà molto importante riuscire a fermare gli inserimenti dei vari giocatori dell’Inter, che giocando a tre con gli esterni molto larghi possono creare dei problemi».

BIG MATCH – Capello chiude su Barcellona-Inter: «Io credo che sia una partita estremamente interessante per vedere la forza dell’Inter, quest’organizzazione difensiva e di centrocampo. Va a pressare in avanti, però quando c’è da difendersi si difende in tanti e quando riparte in contropiede ha giocatori, come Alexis Sanchez e Lautaro Martinez, che possono dare fastidio a una difesa che non è fortissima. Credo che sia molto interessante, è una partita che potrebbe mettere le ali all’Inter qualora il risultato fosse positivo. Il Barcellona è Lionel Messi dipendente, è chiarissimo, perché quando c’è lui tutti sanno che in qualsiasi momento tira fuori dal cilindro una magia. Questo Barcellona ha qualità, ma senza di lui è un po’ perso».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE