Canovi: “Juventus-Inter a porte aperte? Folle. La Lega non deve decidere”

Articolo di
3 Marzo 2020, 21:20
Dario Canovi
Condividi questo articolo

Canovi ha parlato del caos rinvii legato all’emergenza Coronavirus. Il procuratore esprime il suo dissenso rispetto alla possibilità di giocare Juventus-Inter a porte aperte (occhio al possibile stop del calcio per 30 giorni). Di seguito le sue dichiarazioni sulla gestione della Lega Serie A a “TMW Radio”

SERIE A NEL CAOSDario Canovi ha parlato dell’emergenza Coronavirus e le sue conseguenze: «Siamo tutti d’accordo nel dire che bisogna prima pensare alla salute di tutti. Resta il fatto che la questione è stata gestita in maniera ridicola, il caso è stato trattato in modo superficiale. Il calcio italiano ha dimostrato ancora una volta perché sta decadendo. Deve decidere il Governo queste questioni, non la Lega di Serie A – dice Canovi -. E’ una cosa folle pensare a fare a porte aperte lunedì Juventus-Inter. Era il presidente della Lega che lo aveva suggerito. Pensava che le porte chiuse davano una brutta immagine del calcio italiano all’estero. Deve prendere in mano la questione il Governo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE