Canovi: “Inter? Presto Conte si lamenterà! Eriksen? Con un’offerta…”

Articolo di
11 Settembre 2020, 20:59
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

L’Inter secondo Dario Canovi, intervenuto sulle frequenze di “TMW Radio”, sta risentendo della crisi post Covid. Il noto procuratore parla anche di Eriksen e Lautaro Martinez. Di seguito le sue dichiarazioni

CRISI – L’Inter, secondo Dario Canovi, non può non risentire della crisi post Covid: «Dopo il Covid ci accorgiamo che i grandi club non hanno soldi. L’Inter ha reinvestito quanto avuto dalla cessione di Mauro Icardi ma non ha fatto altro. E temo che tra un po’ sentiremo Antonio Conte nuovamente piangere e lamentarsi. Siamo in un momento di grandissima crisi economica e questo non può non ricadere sul calcio e sulle valutazioni folli che si davano».

PROBLEMA Christian Eriksen non è in una posizione semplicissima vista la poca fiducia di Conte. Canovi non esclude una sua cessione: «Un altro acquisto che non ho capito. Dato che non penso sia stato preso contro la volontà di Conte, il danese non starà facendo i salti di gioia per rimanere a Milano. Sono convinto che se arrivassero offerte l’Inter ci penserebbe. Ma chi può farla? Questi acquisti sono venuti prima della crisi e oggi non ci sono più. Un club non può permettersi oggi una minusvalenza importante e l’Inter avrà un problema se Eriksen giocherà poco come successo finora».

CESSIONE FUTURA – Per finire Canovi dice la sua su Lautaro Martinez e la possibile cessione al Barcellona: «Prima dell’anno prossimo credo anch’io non se ne vada: quest’anno al Barcellona c’è un casino inimmaginabile. Ora avranno le elezioni e cambierà davvero tutto. Non penso adesso riusciranno a prenderlo, ma terrei l’operazione in caldo per l’anno prossimo».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE