Mondo Inter

Canovi: «Inter, ambiente non tranquillo! Un esempio di insofferenza»

Le difficoltà dell’Inter sono note a tutti e i risultati lo evidenziano. L’agente Canovi, intervenuto nel corso della trasmissione Piazza Affari su TMW Radio, trova anche un esempio per spiegare le problematiche della squadra di Inzaghi.

RIENTRO A METÀDario Canovi parla di chi servirebbe in questo momento: «Quando l’Inter ha ripreso Romelu Lukaku ho detto che si era rafforzata. Ho visto quello che abbiamo visto tutti, quello che ha significato Lukaku: un uomo che ha quella forza fisica e quella velocità nel campionato italiano fa la differenza. L’ha fatta quando c’era Antonio Conte allenatore, molti di noi abbiamo pensato che Lukaku avrebbe potuto dare all’Inter quello che aveva dato due anni fa. Adesso è ancora presto, ed è infortunato».

IN TILT – Canovi va sulle difficoltà: «All’Inter mi sembra che ci sia una grande confusione. Domenica credo che abbiamo visto l’atteggiamento di Alessandro Bastoni quando è uscito (vedi articolo): è inutile dire di fare finta. All’Inter sta succedendo sempre più spesso, c’è una certa insofferenza da parte dei giocatori in questo momento. Non so se nei confronti dell’allenatore o no, ma non è un ambiente tranquillo e la dirigenza deve riportare un progetto, un’idea e una tranquillità che in questo momento l’Inter non ha. L’atteggiamento che l’Inter ha avuto nella partita col Bayern Monaco non è da grande squadra: è entrata già vittima sacrificale».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh