Cannavaro: “Serie A? Mi auguro riparta, ma difficile. Sento cose assurde”

Articolo di
4 Maggio 2020, 07:23
Condividi questo articolo

Cannavaro, allenatore del Guangzhou Evergrande in Cina, ha vissuto da vicino la ripresa dopo il Coronavirus, a un livello più esteso rispetto a quello dell’Italia che inizia oggi. L’ex difensore dell’Inter, intervistato da Aurelio Capaldi per “La Domenica Sportiva” su Rai 2, è dubbioso sulla ripresa della Serie A.

IN BILICO – Questo il pensiero di Fabio Cannavaro sulla ripresa della Serie A: «Io mi auguro di sì, ma sento cose assurde. Riaprire adesso non ha senso, ci sono ancora tanti morti e tante persone contagiate. Il virus non è controllato, c’è da far viaggiare le squadre e gli addetti ai lavori, c’è da far fare i test e i tamponi a tutti i giocatori. Adesso è molto difficile, fra qualche mese se verranno fatte alcune regole un po’ più toste ci si può pensare. Ma adesso penso sia molto difficile».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.