Mondo Inter

Cambiasso: «Inter agli ottavi? Se devo sognare dico Manchester United»

Per Cambiasso la scelta sull’avversaria ideale per l’Inter è il Manchester United, nonostante il Cuchu non ritenga i Red Devils la squadra più scarsa fra le sei possibili rivali al sorteggio degli ottavi di finale. Queste le sue parole da Champions League Show su Sky Sport.

NON LA PEGGIOREEsteban Cambiasso non vuole un sorteggio morbido per l’Inter: «È la Champions League, devi giocare con le migliori. Non lo so: io penso che vorrei andare a Old Trafford, sognare in grande e fare le partite belle che sogni da bambino. Il Manchester United ideale quindi? A febbraio non lo so, sono convinto che con l’arrivo di questo allenatore che ha chiaro in testa cosa fare, perché ha capito perfettamente la malattia e la diagnosi, saprà lottare. A gennaio il Manchester United è una squadra che si può permettere di fare qualcosa. Non l’ho scelta perché è la più debole, ma perché se devo sognare la Champions League voglio andare in un posto dei sogni».

L’ANEDDOTO – Cambiasso ricorda un episodio avvenuto quando era all’Inter: «Uno degli spettacoli più belli che ho vissuto da calciatore era fare stretching dopo l’allenamento e vedere Sinisa Mihajlovic e Alvaro Recoba. Quelle gare (di punizioni, ndr) lì erano proprio da stare lì e applaudire: da rimanere a fare stretching sei o sette ore. Loro non si fermavano, aspettavano tutto l’allenamento per fare quello».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button