Calvario Sensi: Inter di fronte al remake di un film già visto? La situazione

Articolo di
27 Ottobre 2020, 09:01
Stefano Sensi Inter Stefano Sensi Inter
Condividi questo articolo

L’ennesimo infortunio di Stefano Sensi ha scoraggiato Antonio Conte e tutti i tifosi dell’Inter, che aspettano impazienti di rivederlo sui livelli dello scorso anno

CALVARIO – Stefano Sensi è tornato nel tunnel. L’esito degli accertamenti di ieri ha certificato il risentimento muscolare alla coscia sinistra (QUI per maggiori dettagli). L’ex Sassuolo non ha preso parte alla spedizione nerazzurra che affronterà lo Shakhtar Donetsk stasera. L’entità del suo infortunio non sembra grave: i tempi di recupero possono essere stimati intorno ai dieci giorni. A far preoccupare sono state le parole di Antonio Conte in conferenza stampa.

REMAKE – La stagione sembrava cominciata nel migliore dei modi, dopo che Conte aveva deciso di non forzare la mano nel finale di campionato scorso. Il tecnico nerazzurro avrebbe voluto avere Sensi al top per l’inizio di questa stagione. Ma fino ad oggi l’ex Sassuolo ha messo insieme appena 110′ in tre presenze. La squalifica rimediata contro la Lazio l’ha privato del derby, ma a quel punto sono cominciati i problemi fisici. I malanni di Sensi hanno una storiografia ormai nota e la fragilità dei suoi muscoli sta privando l’Inter di una risorsa abbagliante. Il Sensi visto a Barcellona è un calciatore estremamente singolare e probabilmente irripetibile nelle movenze tattiche e nella creatività. Conte ha fatto di tutto pur di riaverlo a disposizione nei tempi e modi consigliati, ma le sue parole di ieri tradiscono un inevitabile scoramento.

 



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.