Calori: “Inter, curioso sulle due punte. Una sicura, Lukaku non grandi cose”

Articolo di
15 luglio 2019, 08:55
Alessandro Calori

Alessandro Calori, ex difensore ora allenatore, è stato intervistato dal sito “TuttoMercatoWeb”. Il giocatore che, il 14 maggio 2000, ha tolto lo scudetto alla Juventus con un gol che fece vincere il Perugia e diede il primo posto alla Lazio si è espresso sull’Inter: secondo lui Romelu Lukaku non sarebbe un grande colpo.

FARE ATTENZIONEAlessandro Calori mette in guardia l’Inter, su chi dovrà essere il sostituto di Mauro Icardi in avanti: «Antonio Conte farà di tutto per battagliare contro la Juventus, l’Inter sarà a sua immagine e somiglianza. Quella nerazzurra è tra le difese più forti: Diego Godin, Milan Skriniar e Stefan de Vrij sono giocatori di grande livello. Sono curioso di vedere chi saranno le due punte: una sicuramente Lautaro Martinez. Romelu Lukaku o Edin Dzeko? Dovendo scegliere dico Dzeko. Mi piace moltissimo e conosce il calcio italiano, questo è un vantaggio. Ha l’esperienza giusta per poter essere determinante. Lukaku in Inghilterra non è che abbia fatto grandissime cose».

Fonte: TuttoMercatoWeb.com – Alessio Alaimo

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE