Calcagno: “Serie A, sarà campionato compresso. Stadi aperti? Speriamo”

Articolo di
26 Agosto 2020, 14:58
Umberto Calcagno AIC Umberto Calcagno AIC
Condividi questo articolo

Umberto Calcagno, vice-presidente dell’Associazione Calciatori, intervenuto sulle frequenze di “Radio 24” nel corso della trasmissione “Tutti Convocati” ha parlato del futuro del campionato di Serie A 

COMPRESSO – Queste le parole di Umberto Calcagno: «Pubblico negli stadi? Lo auspichiamo, ai calciatori piacerebbe tanto, ma non rientra nelle nostre competenze. La gente allo stadio vorrebbe dire che siamo in una situazione epidemiologica tranquilla. È un tentativo che stiamo facendo, ma dipendiamo dal CTS. Serie A? Sarà un campionato compresso nelle date, ad oggi l’unica proposta arrivata dalla lega è il calendario, che prevede la ripresa il 19 settembre. La pausa natalizia prevederà solo 4-5 giorni di stop, contro i soliti 7. Format? Se vogliamo pensare a format diverso, dobbiamo pensare anche a tutti gli incastri con le iniziative a livello europeo e delle nazionali. Bisogna ragionare con UEFA e ECA».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE