Cacciatore: “Hakimi, in Italia ti studiano. Conte? Dopo un anno…”

Articolo di
28 Novembre 2020, 07:08
Fabrizio Cacciatore Fabrizio Cacciatore
Condividi questo articolo

Achraf Hakimi è in calo dopo l’avvio esaltante (1 gol e 2 assist) con l’Inter. E il problema del marocchino potrebbe essere lo stesso di Conte. Lo dice Fabrizio Cacciatore, difensore oggi svincolato, negli studi di “Sportitalia”.

STUDIATOAchraf Hakimi è già noto agli avversari, e questo potrebbe essere il suo problema. A dirlo è Fabrizio Cacciatore, che descrive così l’avvio di stagione del marocchino: «È strano, perché le prime partite magari non sei partito titolare, e avevi voglia di fare. Poi quando cominci ad ambientarti nel campionato italiano non è semplice, perché le squadre lavorano tanto sulle squadre avversarie. Ti studiano, sanno come giochi, le tue caratteristiche. E quindi, quando puoi essere la sorpresa perché magari non ti conoscono, alla terza partita sanno chi sei, sanno come giochi».

RIPETITIVO – E un problema simile è quello che vive Antonio Conte, sempre secondo Cacciatore: «Stessa cosa quello che sta facendo Conte. Lui si è fissato con il 3-5-2, e le squadre dopo un anno sanno come giochi. Hai Lautaro Martinez e Romelu Lukaku che sono sempre loro, sanno come si muovono».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.