Burgnich: “Inter, serve poco: rosa come la Juventus. Il problema…”

Articolo di
4 Gennaio 2019, 19:32
Condividi questo articolo

Intervistato in esclusiva da “Magazine Pragma”, l’ex nerazzurro Tarcisio Burgnich ha parlato del mercato e della rosa dell’Inter, definendola al pari della Juventus

POCO MERCATO – «L’Inter sta ottenendo ottimi risultati, io vedo qualche piccolo problema di gestione a livello di spogliatoio, non è facile gestire tutti questi stranieri. A Gennaio non serve molto, anche perché ritengo che la rosa dell’Inter sia pari a quella della Juventus, del Napoli oppure della Roma. Il problema è la continuità. Vinci una partita 4-0 e poi perdi punti per strada, lo stesso discorso vale per il Napoli mentre la Juventus è continua sempre. L’Inter è stata casa mia, mi sento interista dentro, con i nerazzurri ho vinto moltissimo e sono stati anni felici. Angelo Moratti è stato un grande Presidente, un signore, ma aveva anche un uomo come Allodi che ha disegnato la grande Inter».

GRANDE COLPO – «Herrera meglio di Mourinho? Sì, lui è stato il più grande di tutti, ha portato un nuovo modo di fare calcio, anni fa negli spogliatoi comandavano i big ed i “vecchi”, lui ha imposto alla società il comando totale, una sorta di sergente di ferro. Per questo considero Herrera un grande allenatore ed innovatore. Per tornare ad oggi, il colpo di mercato della società si chiama Marotta, l’ho conosciuto a Como ed è un grande manager. Tra le squadre che ricordo con affetto nella mia carriera è Napoli, una città meravigliosa, sono stato benissimo e ricordo i napoletani con tanto calore, ma ripeto l’Inter sopra ogni cosa».

Fonte: Magazine Pragma – Gianluca Apicella




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.