Bucciantini: “Skriniar-de Vrij dominanti, che coppia. Vista Inter di presenza”

Articolo di
4 ottobre 2018, 23:21
Marco Bucciantini

Marco Bucciantini è ospite di “Microfono Aperto”, trasmissione di “Radio Sportiva”. Il giornalista di Sky Sport ha elogiato la prestazione di Milan Skriniar e Stefan de Vrij in PSV Eindhoven-Inter 1-2 di ieri in Champions League, facendo notare come i due possano essere molto utili anche nella costruzione del gioco.

BENISSIMO NON SOLO DIETRO«Stefan de Vrij e Milan Skriniar? Io li ho visti finalmente giocare bene insieme, non bene uno e un po’ meno bene l’altro. È difficile fare una certa parte accanto a Skriniar perché è un mattatore, domina anche il compagno di reparto, è bravissimo a uscire sull’avversario e si prende tutta la parte ma ieri de Vrij ha giocato una grande partita. La presenza di questi due ti permette di soffrire alcuni minuti, ma soprattutto di avanzare e conquistare campo, se prendono tempo sull’anticipo sono grandi giocatori. È stata un’Inter di presenza: il portiere ha fatto una parata, questi due in area quando soffrivi e fuori area, la presenza di Radja Nainggolan decisiva per il gol e i tiri fanno presente quanto lui ci fosse, la presenza di Mauro Icardi in area che ha fatto dieci tiri nello specchio della porta, non una statistica da Icardi. L’Inter è stata più spesso in attacco, vuol dire che lui è stato più spesso con la testa e il cuore dentro la partita, ho visto un’Inter di presenza: l’obiettivo è aggredire le squadre più alte, deve giocare con continuità vicino a Icardi e per farlo deve far salire la difesa. Con questi due difensori lo può fare: è una grande coppia difensiva, loro due sono fra i primi cinque-sei difensori del campionato e averli assieme è importante. Non è stato facile farli giocare assieme, perché sono entrambi dominanti».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE