Bucciantini: “Ramires-Inter problema politico per Suning”

Articolo di
9 gennaio 2018, 00:32
Marco Bucciantini

Il giornalista Marco Bucciantini è stato ospite del programma di Sky Sport “Calciomercato – L’Originale” e ha spiegato le difficoltà relative al trasferimento di Ramires dal Jiangsu Suning all’Inter: ci sarebbero problemi anche extracalcistici che hanno causato una frenata nell’affare.

RALLENTAMENTI ESTERNI«Ramires? È un problema anche politico, perché in questo momento Suning non può fare un messaggio al governo cinese, alla federazione cinese e alla Cina che ha investito così tanto in questi anni nel calcio, che usa un giocatore e lo porta da un’altra parte sempre di sua proprietà. Già l’operazione per loro è dubbia, ha portato qualche pensiero avere un’altra squadra, questo trasferimento dà anche problemi politici a Suning. Io penso che questo sia un grosso giocatore però che l’Inter abbia bisogno di riempire un po’ di più la trequarti. Gerard Deulofeu è bravissimo, lo vogliono tutti, porta la palla sul fondo e le difese, quello che fa Ivan Perišić meglio di tutti. Io lo vedo come un ottimo cambio a Perišić, Simone Verdi è il più bravo a vezzeggiare il limite dell’area, lui è un altro tipo di giocatore. João Mário e Borja Valero potrebbero essere l’inizio di un altro progetto, ma l’Inter già mette in difficoltà Borja Valero perché lotta a campo lungo. Borja Valero straordinario giocatore in trenta metri, diminuisce in giocatore più diventano i metri, João Mário è ancora meno pratico e furbo di Borja Valero».







ALTRE NOTIZIE