Mondo Inter

Bucchioni: “Mourinho vero obiettivo dell’Inter! Spalletti sa come continuare”

Nel suo editoriale per il sito “TuttoMercatoWeb” il giornalista Enzo Bucchioni dice che l’Inter sta cercando con insistenza José Mourinho per la prossima stagione. Il portoghese, reduce dall’esperienza al Manchester United, avrebbe superato Antonio Conte per sostituire Luciano Spalletti, che però avrebbe ancora una chance per mantenere la panchina.

ALLENATORE IN BILICO – “Dopo aver incontrato Antonio Conte che stava andando a comprare un divano sotto la sede dell’Inter, prima o poi qualcuno si imbatterà anche in José Mourinho mentre passeggia gustandosi un gelato. Miracoli, allucinazioni, miraggi e realtà del mercato. Sono d’accordo con Luciano Spalletti, certi appuntamenti si danno lontano da occhi indiscreti. Detto questo, però, anche Spalletti sa che la sua posizione è ad altissimo rischio e forse non basterà a salvarlo neppure la eventuale qualificazione in Champions League. Probabilmente soltanto vincendo l’Europa League continuerà la sua esperienza all’Inter, ma non è matematico neppure con quella. È vero che il tecnico nerazzurro ha un contratto oneroso rinnovato da poco, ma è altrettanto vero che le ambizioni dell’Inter stanno crescendo, Steven Zhang ha voglia di tornare stabilmente tra le big e il tema è: Spalletti è l’allenatore giusto? Molte cose fanno pensare che la risposta sia no. Non a caso si sta facendo uno screening degli allenatori-top, vincenti e carismatici. C’è anche Conte nella lista, ovvio, ma l’analisi di tutti i pro e i contro porta decisamente verso un altro nome che è quello di José Mourinho”.

IL PRESCELTO – “È Mourinho il vero obiettivo e non solo per il curriculum, ma soprattutto per suo senso di appartenenza al mondo Inter sempre sbandierato, il grande feeling con i tifosi. Ma piace anche la capacità manageriale di Mourinho, è un uomo-società mentre Conte spesso con le società si scontra. È successo alla Juventus e Giuseppe Marotta lo ricorda bene e più di recente anche al Chelsea. E poi la gran parte dei giocatori attualmente in rosa sarebbero più adatti al calcio di Mourinho che non a quello di Conte secondo una analisi fatta dai dirigenti interisti. I contatti ci sono già stati, un colloquio pure, mi dicono a Milano ma (ovvio) in location super blindata. Presto si cercherà di stringere e concretizzare. Senza trascurare, peraltro, se non si dovesse concludere con Mourinho che costa molto, l’alternativa Conte giudicato più adatto per provare a vincere subito, meno affidabile nel medio-termine”.

GLI ALTRI – “Questi sono i due nomi caldi, troppo complicato portare via Diego Pablo Simeone dall’Atlético Madrid, senza contare poi i margini di rischio più alti, quella spagnolo è un grande club, per carità, ma Mourinho e Conte vantano esperienze e risultati più importanti. Dunque fari puntati su Mourinho, il primo nome della lista di Zhang. E su Spalletti all’Inter anche il prossimo anno, difficile scommettere un euro. A proposito di prossimo anno, mai come nel mercato di gennaio si sono delineati chiaramente gli obiettivi dei grandi club per la prossima stagione. Rimanendo in casa Inter, Marotta ha già portato a casa il colpo Diego Godin a parametro zero e preso Rodrigo de Paul dall’Udinese per una trentina di milioni. Si è raffreddata invece la pista che porta a Luka Modric, un investimento ritenuto troppo oneroso in rapporto all’età del giocatore. Marotta vuole assolutamente portare a casa due giovani del 1997 che vogliono continuare a giocare in Italia, Federico Chiesa e Nicolò Barella. L’Inter si è messa avanti da un bel pezzo, sui due è in pole position anche se per Chiesa c’è la Juventus in agguato”.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh