Bucchioni: “Messi, a Inter serve bruciare tappe! Fine storia col Barcellona?”

Articolo di
24 Luglio 2020, 13:38
Enzo Bucchioni Enzo Bucchioni
Condividi questo articolo

Enzo Bucchioni, all’interno dell’editoriale a sua firma su “TuttoMercatoWeb.com”, ha parlato della voce sul possibile trasferimento di Lionel Messi all’Inter

SOGNO – Queste le parole di Enzo Bucchioni sul possibile approdo del fuoriclasse del Barcellona, Lionel Messi, all’Inter. “E’ la seconda volta nel giro di pochi mesi che si torna a parlare di Messi all’Inter e allora vien quasi voglia di crederci. La prima volta, mesi fa, furono i giornali spagnoli a ipotizzare che in virtù di una clausola rescissoria sul contratto, Messi stesse (allora) per andare all’Inter. Poi questa opzione che aveva una scadenza in febbraio, non è stata sfruttata nei tempi giusti e la Pulce è rimasta in Spagna. Tutto finito prima di cominciare? Macchè. Ieri sera il rilancio è arrivato da una fonte autorevole e solitamente bene informata come Filippo Grassia durante la trasmissione Zona Cesarini di Maurizio Ruggeri su RadioRai. E allora le orecchie tornano ritte e le possibilità concrete“.

PADRE – Bucchioni sulla decisione del padre del campione argentino. In sostanza, il padre di Messi che cura tutti gli affari del figlio e gli fa da manager, ha preso casa e residenza a Milano. Arriverà fra poche settimane, nel mese di agosto, e pianterà le tende nel quartiere glamour della città. Cosa lo spinge? Facilitazioni fiscali in atto per le sue aziende e per i capitali? Ricerca di una nuova piazza economica e finanziaria? Potrebbe anche essere, ma potrebbe anche essere che dietro ci sia l’idea di cominciare a lavorare per il clamoroso trasferimento all’Inter nella prossima estate. Come è noto, il contratto di Messi scadrà il trenta giugno del 2021 e tutti i tentativi fatti dal Barcellona per il rinnovo fino ad oggi sono andati a vuoto. Un caso anche questo? Sappiamo che non è facile chiudere accordi di questo tipo con un giocatore che, fra l’altro, guadagna più di trenta milioni netti l’anno, ma la trattativa non è mai decollata. E Messi non perde occasione per criticare e pungolare la sua squadra che ha appena perso la Liga e non se la sta passando benissimo.“.

ADDIO – Bucchioni sul possibile addio della Pulce al Barcellona. “E’ la fine di un ciclo? Probabile. Anche il padre di Messi, fra l’altro, non ha un buon rapporto con il Barca e con la Spagna in senso lato per le note vicende fiscali. La storia con il Barcellona di Leo Messi potrebbe davvero essere arrivata al capolinea e chi meglio del signor Zhang con il marchio Suning, chi meglio dell’Inter potrebbe offrire un rilancio per il fine carriera? L’anno prossimo Messi avrà 34 anni, ma come non ha spaventato la Juventus l’età di Ronaldo, non spaventa l’Inter quella di Messi. Questi campioni possono giocare al massimo anche a 38-39 anni e Ibrahimovic lo sta dimostrando. Fra l’altro Messi troverebbe quel Lautaro che oggi ritiene essere la sua spalla ideale e fino a mesi fa ha fatto di tutto per portarlo al Barca. L’operazione, se si farà, dovrebbe essere costruita attraverso sponsorizzazioni di alto livello nel mercato cinese con il brand calcistico Inter e il brand finanziario Suning in una accoppiata di grande potenza“.

REAZIONI – Bucchioni sulle reazioni da parte del club nerazzurro. “Le prime reazioni sono state ovviamente di sorpresa. Marotta ha fatto filtrare che una roba del genere non è nei piani dell’Inter, ma quando certe notizie girano c’è sempre un fondo di verità. Qualcuno fa notare che proprio Marotta è andato in rotta di collisione con la Juventus per la sua contrarietà all’operazione Ronaldo, ma la storia è diversa. La Juventus stava vincendo da anni e nell’ottica di Marotta invece di investire sul fine carriera di un campione sarebbe stato meglio spendere per giovani talenti. L’Inter no, l’Inter ha bisogno di tornare grande in fretta. Deve bruciare le tappe e alzare il fatturato. Con Messi si spende, ovvio, ma si entra in un giro dal quale oggi l’Inter è esclusa. Ora non resta che aspettare come e se questa vicenda evolverà, ma chi ama il calcio non può non essere eccitato dall’idea di rivedere in serie A il derby personale fra Messi e Ronaldo che infiamma il calcio da più di dieci anni“.

Fonte: Enzo Bucchioni – TuttoMercatoWeb.com




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.