Bucchioni: “Inter più avanti del Milan. Derby utile per Giampaolo perché…”

Articolo di
20 Settembre 2019, 17:41
Condividi questo articolo

Enzo Bucchioni, giornalista sportivo, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva dove ha parlato della situazione attuale in Serie A, in particolare di Inter e Milan alla vigilia del derby di Milano

TENSIONE – «Sono dalla parte di Giampaolo, in questi anni ha dimostrato di avere le idee chiare, è ritenuto uno dei punti fermi nell’ambiente. Ci sono delle cose però qui al Milan che non mi hanno convinto, ci sono pressioni, tensioni, un ambiente difficile. Il vero Giampaolo non si è ancora visto, forse è mancato qualcosa, ma sono rimasto fortemente stupito della formazione schierata la prima giornata a Udine. Mi sembra un po’ alla ricerca di se stesso e del suo calcio. Io spero che il derby lo liberi un po’ dalle sue tensioni e dai suoi dubbi, deve fare ciò che ha sempre fatto, andare avanti per la sua strada senza curarsi dell’ambiente che ha intorno. Tra i giocatori nuovi pensavo che qualcuno fosse più pronto, ma quando fatichi in 10 contro 11 contro il Verona neopromosso e vinci su rigore, qualche difficoltà ce l’hai. Ora è arrivato anche Rebic, è una soluzione in più, può darsi che una partita come quella di domani sera possa scuoterlo e farlo tornare ai suoi livelli di lucidità».

GRIGLIA DI CAMPIONATO – «Poco fa Conte ha fatto la conferenza stampa e ha ammesso ancora che deve lavorare. L’idea del campionato è chiara e si è già definita alla fine del calciomercato. Vedo logicamente la Juventus più avanti, basta vedere la rosa che ha. Dietro però vedo segnali importanti anche davanti dell’Inter che ha bisogno di tempo. Non credo ci vorrà molto tempo di vedere la squadra che Conte ha in mente. Vedo la costruzione e la personalità della squadra. Penso siano più avanti del Milan nella concezione di seguire ciò che vuole l’allenatore. Non credo che per i rossoneri l’obiettivo sarà la Champions League. Attenzione alla Roma, perché Fonseca zitto zitto si fa capire molto bene, ha costruito una squadra con un buon equilibrio e una squadra in grado di fare gioco. Il centrocampo è fantastico, con Pellegrini, Zaniolo, Veretout e Diawara. La griglia è questa, potranno esserci sorprese: Juve, Inter e Napoli a parimerito, con i giallorossi outsider».

RECUPERO – «Bonaventura serve tantissimo al Milan, non ha mai avuto una grande ribalta ma è fondamentale. Il problema è che è fermo da quasi un anno dopo l’infortunio pesante che ha avuto, non è ancora pronto, perché altrimenti non avrebbe senso non farlo giocare. Per il gioco di Giampaolo è uno dei centrocampisti ideali perché recupera palla, ha visione di gioco, va negli spazi in modo intelligente e segna spesso. Il Milan però non è così male, dico ai tifosi di avere pazienza, perché quella di domani può essere la partita che può liberare il tecnico dalle pressioni».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.