Mondo Inter

Bucchioni: “Inter, avrei messo Eriksen. Conte? Nessuna colpa. Padelli…”

L’Inter esce dalla sfida con la Lazio meno ridimensionata di quanto sembri, secondo Enzo Bucchioni. Anche se Eriksen è entrato tardivamente, nessuna critica per Conte da parte del giornalista, intervenuto ai microfoni di “Radio Sportiva”. Invece Padelli ha qualche responsabilità sul risultato finale.

LAVORO DI CONTE – La sconfitta dell’Inter non ridimensiona affatto la situazione degli uomini di Antonio Conte. Il progetto nerazzurro è solo all’inizio, ha una longevità minore rispetto a quelli di Lazio e Juventus. Enzo Bucchioni invita i tifosi interisti alla calma, anche per quanto riguarda Christian Eriksen. Queste le parole del giornalista: «Il progetto Inter è nato pochi mesi fa, è più giovane rispetto a Lazio e Juve. Avrei fatto giocare Eriksen, che ha qualità superiore. Era logico aspettarsi qualcosa di più dall’Inter, c’è qualcuno che ha tirato tanto la carretta. La squadra appare un po’ stanca, ci sta un momento di difficoltà. Ci sono ancora 14 partite e la squadra è in corsa. Ho sentito spesso Conte fare autocritica, prendere due gol come quelli dell’Inter è imbarazzante e non ha colpa lui. Il suo lavoro pagherà».

PROBLEMA PADELLI – Bucchioni non lesina tuttavia critiche a Daniele Padelli, apparso insicuro in molti momenti della gara. Questo il suo giudizio: «L’Inter ha sbagliato a non aver preso un secondo portiere di alto livello. Padelli non gioca da due anni, non può recuperare la reattività in poche partite. Incertezze, paura: è come se non avesse fiducia».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.