Brocchi: “Inter? Manca qualcosa, Bologna emblema! Il gesto di Lukaku…”

Articolo di
6 Luglio 2020, 00:36
Condividi questo articolo

L’Inter è crollata malamente contro il Bologna a San Siro, abbandonando le già flebili speranze scudetto. Cristian Brocchi – ospite negli studi di “Pressing Serie A”, in onda su “Italia 1” – dice la sua sulla stagione dei nerazzurri, sul rigore ceduto da Lukaku e Lautaro Martinez e sul lavoro di Conte. Di seguito le sue dichiarazioni

INCOMPLETI – L’Inter perde in modo assurdo contro il Bologna, sprecando anche la possibilità di accorciare sulla Lazio. Secondo Cristian Brocchi, allenatore del Monza, ai nerazzurri manca ancora qualcosa: «Sicuramente ci si aspettava un’Inter che non mollasse fino alla fine, che desse filo da torcere alla Juventus. Ha avuto qualche problema e oggi è l’emblema di una stagione che i giocatori pensavano di potersi giocare fino alla fine, ma manca ancora qualcosa. Se doveva tirarlo Romelu Lukaku il rigore? Secondo me c’è un rigorista, è vero, ma le componenti possono essere tante. Per esempio quella dell’amicizia verso un compagno e quella per cui magari hai già fatto gol e metti il gruppo prima. Non è una scelta da condannare, sono scelte che a volte si fanno in campo e l’allenatore non può intervenire. L’impatto di Antonio Conte? Io penso che per ogni allenatore ci sia bisogno sempre di tempo per trasmettere il proprio modo di essere, questo lockdown non ha aiutato ma penso che qualcosa di importante è stato fatto e potrà fare anche in futuro».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE