Mondo Inter

Borja Valero: «Inter, tante cose positive. Barella giocatore a 360 gradi»

Borja Valero, ex centrocampista dell’Inter ora opinionista, ha commentato dagli studi di DAZN la partita vinta oggi dai nerazzurri contro l’Udinese valida per l’undicesima giornata del campionato di Serie A.

COSA RESTA A INZAGHI – Borja Valero sostiene che questa partita abbia dato tante indicazioni positive a Inzaghi: «Inzaghi si porta via tantissime cose e tutte importanti. Avevamo parlato di Correa, che fare il primo gol a San Siro sarebbe stato importante, e ne ha fatti 2. Inzaghi può prendere solo cose positive in vista delle prossime partite importanti. Dei due gol di Correa per me il primo sarebbe stato il più difficile, non ho mai avuto quel cambio di passo, ma tecnicamente il secondo gol, con lo stop e metterla all’angolino, non è niente male».

I DUE CILENI – Borja Valero parla di Alexis Sanchez e Arturo Vidal entrati nella ripresa: «Sanchez e Vidal sono entrati molto bene. Se la partita fosse rimasta sullo 0-0 Sanchez sarebbe stato l’uomo giusto per vincerla. E’ entrato con l’Inter già in vantaggio, ma ha fatto una bella gara. E’ un giocatore importante».

BARELLA – Infine Borja Valero analizza la prestazione di Barella, anche oggi uno dei migliori in campo: «Barella ha lo spirito dell’interismo. Ha la garra, ha forza fisica, sa coinvolgere i compagni e c’è tecnicamente. E’ uno dei giocatori più importanti della rosa. Può essere il capitano del futuro. Credo che sia cresciuto nella consapevolezza di essere importante. Non è un giocatore della rosa, è il giocatore della rosa, lo sa e lo fa vedere in campo. E’ una caratteristica che lo fa diventare un giocatore a 360 gradi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button