Mondo Inter

Borghi: “Inter, Lukaku-Lautaro Martinez straordinari. E c’è un’altra coppia…”

L’Inter ha vinto una partita molto difficile a Torino, sia per le condizioni atmosferiche che per l’avversario. Come ribadito da Stefano Borghi tramite il suo canale YouTube, i nerazzurri hanno però annichilito i granata di Walter Mazzarri, grazie alla coppia d’attacco: Romelu Lukaku e Lautaro Martinez hanno segnato un gol a testa. Ma c’è un’altra coppia sempre più decisiva nell’Inter di Antonio Conte.

PREZZO MOLTO CARO – La vittoria dell’Inter a Torino, arrivata di forza e anche con un po’ di astuzia, ha richiesto un prezzo molto caro ad Antonio Conte. L’infortunio di Nicolò Barella arriva nel momento (fin qui) più delicato della stagione. Questo il commento di Stefano Borghi: «L’Inter l’ha vinta, è rimasta a contatto della Juventus, ma ha pagato un prezzo molto caro, ovvero l’infortunio di Barella. È una mazzata, Conte sembra veramente perseguitato. Conte si ritrova a dover provare il miracolo Champions, a dover rimanere attaccato alla Juventus ancora con le risorse limitate, ma sembra un po’ il destino di questa stagione nerazzurra».

ATTACCO DEVASTANTE – I 3 punti dell’Inter sono arrivati anche grazie alle marcature di Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. Con 16 gol complessivi, sono la coppia di attaccanti più prolifica della Serie A. L’opinione di Borghi: «Dimostrazioni continuano ad arrivare da quella coppia d’attacco straordinaria che ha costruito l’Inter. 10 gol per Lukaku, 6 per Lautaro Martinez. Lukaku adesso si deve sbloccare in Champions, però è arrivato e ha dimostrato subito di essere uno che cambia tante cose in un campionato come quello italiano. Lautaro invece continua a far vedere di essere un attaccante totale. Un attaccante con tutte le carte in regola per poter essere uno dei più grandi. Non solo a livello di campionato italiano, ma a livello mondiale».

COPPIA DIFENSIVA – Anche la retroguardia dell’Inter presenta una coppia sempre più decisiva ed importante per i risultati dei nerazzurri. Ecco qual è, secondo Borghi: «Una citazione anche per l’altra coppia che tiene in piedi l’Inter, che sta alla base di questa squadra. Ovvero la coppia che sta dietro, in verticale. Il portiere Samir Handanovic, che in tutte le partite ci mette del suo. E Stefan de Vrij, cardine difensivo che ha trovato tra l’altro anche un gol. Due coppie più un condottiero in panchina sono le fondamenta di un’Inter che fa risultato».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh