Borghi: “È tornata la vera Inter! Non credo al biscotto. Lukaku…”

Articolo di
3 Dicembre 2020, 21:00
Stefano Borghi Stefano Borghi
Condividi questo articolo

Stefano Borghi esalta l’Inter e Romelu Lukaku per la vittoria contro il Borussia Monchengladbach. Ecco le sue parole, tramite il suo canale YouTube, anche sul prossimo turno.

CALCOLIStefano Borghi evidenzia la prestazione maiuscola dell’Inter contro il Borussia Monchengladbach. E invita i nerazzurri a non fare calcoli: «L’Inter ha vinto con una prestazione cattiva, con la voglia ritrovata di andare a spaccare per prendersi il risultato. Dopo questa impresa ce ne dovrà essere un’altra, ovvero la vittoria a San Siro contro lo Shakhtar Donetsk. Non dovrà esserci un pareggio tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach. Anche se, per il momento attuale dei blancos, io non credo che Zidane possa permettersi di fare grandi calcoli. Vi dico sinceramente: non scommetterei molto sul non pareggio, perché è una situazione che può accontentare entrambe, però non sarei neanche così sicuro del biscotto».

IMPRONTA – E finalmente i nerazzurri tornano ad essere una squadra ad immagine e somiglianza del suo allenatore. Ecco le parole di Borghi: «L’Inter a Monchengladbach ha dato un segnale molto chiaro, perché è tornata l’Inter vera. L’Inter prettamente di Antonio Conte. Non sto dicendo che l’Inter ha svoltato e andrà a vincere tutte le partite. Però, dopo una prima parte di stagione strana, adesso Antonio Conte ha deciso di andare avanti per la sua strada e di tornare al proprio calcio. 3-5-2, con una squadra che torna ad avere i propri crismi: forza, peso sul campo, fame, rabbia, furore».

DEVASTANTE – Infine, impossibile non sottolineare la straordinaria prova di Romelu Lukaku. Il commento di Borghi sul 9 nerazzurro: «È una squadra che si poggia, logicamente, su Lukaku. Lukaku è devastante! In questo momento per me è uno dei centravanti più forti del mondo, è nei primi tre.  Non solo è un realizzatore seriale, ma diventa anche l’uomo del gioco. Il gioco te lo crea, il gioco te lo fa, interagisce con Lautaro Martinez. Che secondo me, quando non c’è Lukaku, dimostra pienamente di essere anche e soprattutto una vera prima punta. Ma anche da seconda punta va benissimo, perché la coppia è una delle coppie più omogenee e meglio costruite che ci siano in Europa».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.