Mondo Inter

Borghi: «Calhanoglu-Inter? Complimenti a Marotta ma dimostri! Lukaku top»

Stefano Borghi, giornalista DAZN, commenta l’arrivo di Calhanoglu all’Inter, a parametro zero dal Milan. Ecco le sue parole, in un video di botta e risposta con gli utenti sul suo canale YouTube, anche su Lukaku

COLPO INTERESSANTEHakan Calhanoglu è sempre più vicino a indossare la maglia dell’Inter. Un acquisto che incuriosisce Stefano Borghi, telecronista di DAZN. Che commenta così questa notizia: «È un colpo significativo, anche perché è andato all’Inter. Ancora una volta complimenti a Giuseppe Marotta. Nel calcio di Simone Inzaghi Calhanoglu ci può stare alla grande. può essere molto interessante, quasi un ritorno al passato. Nel 3-5-2 di Inzaghi andrebbe ad essere quello che è stato Luis Alberto, quindi più mezzala che trequartista puro. È un ruolo che può appartenere a Calhanoglu. Per me è un giocatore che dovrà dimostrare di sostenere caratterialmente questo salto della barricata. Per il resto, le sue caratteristiche si sposano col calcio di Inzaghi».

GIOCATORE TOTALERomelu Lukaku incontrò numerosi detrattori al suo arrivo all’Inter. E ancora oggi, che pure ha segnato in Finlandia-Belgio (vedi articolo), qualcuno trova ancora dei limiti nel gigante nerazzurro. Borghi tuttavia ha le idee molto chiare su Big Rom: «Di limiti ne vedo sempre meno in Lukaku. È un giocatore totale, devastante, e un grande uomo squadra. Quando arrivò in Italia non c’era grande unanimità di giudizi positivi. E io dicevo invece che l’Inter aveva preso un top player, e sono contento che l’abbia dimostrato. Per ora è tra i principali centravanti del mondo, ma è un’ovvietà. E poi mi piace che si dimostra sempre un uomo squadra, un uomo spogliatoio, e non è scontato per un centravanti come lui».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button