Bordon: “Inter? Piaciuta meno con Lazio e Juventus. Comunque Conte…”

Articolo di
1 Maggio 2020, 12:33
Bordon
Condividi questo articolo

Intervistato ai microfoni di “TuttoCampo.it”, Ivano Bordon, ex portiere e bandiera dell’Inter, ha parlato della sua carriera e dell’Inter di Antonio Conte

CARRIERA – Queste le parole di Ivano Bordon, ex portiere e bandiera dell’Inter, sulla sua esperienza tra le fila del club nerazzurro. «Ricordo benissimo tutta la mia vita calcistica, mi è rimasto dentro quello che mi ha dato tanto sulla crescita tecnica prima e umana poi. Il mio allenatore Invernizzi e poi Masiero molto importanti per me».

FORMAZIONE – Bordon sull’Inter di questa stagione. «Quest’anno fino alla sospensione del campionato la squadra mi è piaciuta, con Lazio e Juve meno, comunque Conte sta facendo un buon lavoro e attenderei la ripresa per dar definitiva la classifica».

MIGLIOR PORTIERE – Bordon sull’evoluzione del ruolo del portiere nel corso degli anni e sul miglior estremo difensore attuale. «Il ruolo del portiere è cambiato molto, prima per le nuove regole, poi perche partecipa molto alla costruzione dell’azione con i piedi. Ha forse un vantaggio che deve essere sempre attentissimo ed essere sempre presente al gioco perchè non ha piu’ l’uomo staccato che poteva dargli una sicurezza in piu’. Le difese a zona e linea difensiva alta ti fanno rimanere sveglio. A me piace il portiere che abbia tutte le qualita’, prima la tecnica e saper stare in porta, poi adesso bisogna avere anche dei buoni piedi, non prima i piedi e poi in porta. Allisson penso sia il migliore, direi poi Oblak, Ter Stegen. Handanovic oltre agli italiani: Donnarumma, Meret e Gollini».

Fonte: TuttoCampo.it


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE