Bordon: “Inter favorita per EL? Prematuro. Eriksen e Handanovic…”

Articolo di
1 Agosto 2020, 19:07
Ivano Bordon Ivano Bordon
Condividi questo articolo

Ivano Bordonex portiere dell’Inter, ha parlato ai micrfoni di “Radio Sportiva” della situazione attuale in casa nerazzurra. Un commento anche su Christian Eriksen e sulle critiche che hanno accompagnato il suo inizio di carriera a Milano. 

SITUAZIONE ATTUALE – Ivano Bordon, ex portiere dell’Inter, ha parlato a “Radio Sportiva” della situazione attuale in casa nerazzurra. Al centro delle sue parole soprattutto il lavoro di Antonio Conte e le prestazioni di Christian Eriksen, oltre all’Europa League. Ecco di seguito quanto dichiarato dall’ex estremo difensore: «Conte è arrivato per dare una certa mentalità e un certo modo di giocare alla squadra. Ci è riuscito fino alla pausa, poi ha dovuto affrontare dei momenti complicati, anche se adesso sembra essersi ripresa. Eriksen non è un acquisto sbagliato, non tutti riescono ad adattarsi in fretta al nostro campionato. Appena mostrerà ciò che sa fare, si renderà utile. Samir Handanovic viene sempre attaccato perché si vede sempre quando un portiere fa un errore, ma secondo me ha portato punti alla squadra. Ora bisogna pensare all’Europa League, con il Getafe che è una squadra ostica e difficile. Mi sembra prematuro dire che i nerazzurri siano i favoriti per alzare il trofeo».

Fonte – Radio Sportiva




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.