Bonolis: “Piansi per Ronaldo. Gioie Inter? Vittoria allo Stadium! Ripresa…”

Articolo di
7 Maggio 2020, 18:26
Bonolis
Condividi questo articolo

Bonolis parla della sua passione più grande, vale a dire l’Inter. Il noto conduttore televisivo – intervenuto in una diretta Instagram – racconta le gioie ma anche i dolori collegati alla sua squadra del cuore e dice la sua anche sull’eventuale ripresa del campionato. Di seguito le sue dichiarazioni

COSA SAREBBE STATO Paolo Bonolis parla da tifoso dell’Inter e non solo. Il noto conduttore televisivo prova a immaginare cosa sarebbe stato il campionato senza l’emergenza Coronavirus: «Avrei visto un finale di campionato dove la Juventus è una squadra con una rosa che altre non si possono permettere. Vedevo anche una Lazio che aveva un unico impegno nonché entusiasmo e qualità di gioco e un’Inter che ha avuto un po’ troppi infortuni nel suo percorso. Ricordo la partita persa a Roma contro la Lazio 2-1, con Daniele Padelli che sul tiro di Sergej Milinkovic-Savic è sceso con tranquillità, si è preso i suoi tempi (ride, ndr). Detto questo, sono le tre squadre che avrebbero potuto raggiungere il titolo».

PRETENDENTI – Per Bonolis la classifica di Serie A era fedele a quanto visto in campo: «La Lazio ha un grande gioco, merito sicuramente dei giocatori ma soprattutto dell’allenatore. Simone Inzaghi ha fatto un lavoro eccezionale con la possibilità di non dover corrodere i suoi giocatori con troppi impegni. La rosa della Juventus vede in panchina giocatori che in altre squadre sarebbero titolari inamovibili. Era sicuramente la classifica più fedele. Adesso se ricomincia non so se potrà essere la stessa cosa, bisogna vedere come ritorni, la condizione fisica e la capacità di resettare psicologicamente ciò che è stato prima. Questo campionato è un campionato artefatto rispetto a quello di prima».

RIPRESA – E sulla ripresa del campionato, Bonolis parla da appassionato: «Se è giusto riprendere? Ci sono tante voci in ballo. C’è la voce sanitaria, quella economica, quella del pubblico e gli interessi delle società. Sono tante voci e riuscire a farle convergere non sarà facile. Credo che se gli operai possono tornare in fabbrica, anche i giocatori, con le dovute precauzioni, possono tornare in campo. Il mio ragionamento è fatto non essendo lì, non avendo in mano carte e situazioni, per cui parlerei a vanvera. Parlo con il desiderio di chi vuole vedere il calcio, ma cosa potrebbero pagare quelli che dovessero riaccenderlo non lo so dire».

GIOIE – L’Inter ha regalato tanti bei momenti negli anni, Bonolis li elenca: «Tanti. Ovvio che il triplete è stata una cavalcata pazzesca ma anche quando abbiamo espugnato lo Juventus Stadium per la prima volta è stata una soddisfazione. La Juventus è il nostro rivale storico, non aveva mai perso in casa e noi siamo stati i primi. Mi ricordo la soddisfazione di un derby vinto 3-2 con gol di Adriano al 93′ da calcio d’angolo. Mi ricordo la gioia di quest’anno nella vittoria del derby per 4-2. Ero a San Siro, se non mi sono infettato quella sera non mi succede più perché ho praticamente baciato in bocca Steven Zhang al gol di Romelu LukakuLa soddisfazione di vedere giocatori come Ronaldo, Esteban Cambiasso, Karl-Heinz Rummenigge.».

FENOMENO – Poi, per finire, un pensiero alle delusioni nerazzurre e alla grandezza di un giocatore su tutti: « Se le spalmi negli anni, le gioie sono state tante e altrettante sono state le delusioni, una delle quali è stata il 5 maggio. Piansi all’Olimpico per l’infortunio di Ronaldo contro la Lazio. Non ci volevo credere, quel giocatore era talmente affascinante che anche gli avversari lo guardavano con un’ammirazione unica. Ronaldo incarnava tutto quello che un giocatore avrebbe voluto essere. Se è lui il più forte? Secondo me sì perché con lui il calcio è cambiato molto. Credo che lui, tra i giocatori tecnici, sia stato il migliore perché era il primo ad avere la stessa tecnica al doppio della velocità».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE