Boninsegna: “Inter, manca un regista. A Icardi servono assist come il suo”

Articolo di
28 agosto 2018, 15:07
Roberto Boninsegna

Tra gli ex Inter che hanno trovato spazio su La Gazzetta dello Sport c’era anche Roberto Boninsegna, sempre più convinto della mancanza di un vero regista in grado di impostare l’azione e far muovere la palla più velocemente.

CARENZA EVIDENTE – «La partita con il Torino conferma che a questa squadra manca un regista: è stato giusto puntare a un giocatore come Modric ma forse sarebbe stato meglio prendere già un altro regista, uno come Badelj per esempio. Tutte le grandi hanno un giocatore-fulcro, l’Inter no e lo paga. Brozovic è un ripiego, si sacrifica, ma è un trequartista». Boninsegna crede anche che Icardi necessiti di essere maggiormente servito dalla squadra: «Icardi non segna? Peccato perché si sacrifica e fa gli assist che devono fare a lui…». Qualche parola anche nei confronti di Nainggolan, pronto a fare il suo debutto dopo più di un mese di infortunio: «Radja è un grande ma vedremo dove troverà spazio. Per me deve stare dietro le punte».

Fonte: La Gazzetta dello Sport







ALTRE NOTIZIE