Boniek: “Contropiede? No, serve monumento per l’Inter! Stimo Conte”

Articolo di
11 Gennaio 2020, 14:52
Condividi questo articolo

Zbigniew Boniek, ex giocatore di Juventus e Roma, è intervenuto a “Dribbling” su “Rai 2” e ha parlato dello straordinario campionato dell’Inter ed è tornato sulla disputa in merito al concetto di “contropiede”

MONUMENTOBoniek ha parlato dello straordinario campionato dell’Inter e ha detto la sua sulla disputa tra Antonio Conte e Fabio Capello: «L’Inter assolutamente non gioca in contropiede, anzi bisogna farle un monumento. Dopo otto anni è l’unica squadra a reggere la furia della Juventus. Sono un grande estimatore di Antonio Conte. Ripeto, i nerazzurri non giocano in contropiede. Poi la più grande arte dello sport è saper difendersi, perché ad attaccare sono bravi tutti».

Fonte: Dribbling – Rai 2.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.